Di newsletter sono piene le caselle di tutto il mondo. 
Ma di email di valore, ben pensate e che vengono inviate a utenti in target che potrebbero essere davvero interessati a leggerla non ce ne sono poi così tante. Questo è il principio secondo cui si muove l’email marketing.

jamarea-email-mkt-blog

Prima di iniziare, vediamo 5 statistiche da non ignorare quando si parla di email marketing:

1) Il 40% dei marketer B2B afferma che le newsletter via email sono fondamentali per il loro successo nel content marketing.

2) Il 73% dei millennial preferisce che le comunicazioni delle aziende arrivino tramite email.

3) Il 99% dei consumatori controlla la propria posta elettronica ogni giorno ed è di gran lunga il modo preferito per ricevere aggiornamenti dai brand.

4) Il mercato globale dell'e-mail marketing è stato stimato in $7,5 miliardi nel 2020 e si prevede che aumenterà a $17,9 miliardi entro il 2027.

5) L’87% dei marketer utilizza questo canale per diffondere i propri contenuti, mettendo il marketing via email al terzo posto dopo il sito web, 89%, e i social media, 91%.

Non possiamo non tener conto di questi dati. Ecco perché per un brand, che esso sia B2B o B2C, è importante sviluppare una solida strategia di email marketing. 

Scarica ora gratuitamente il modello di pianificazione dell'email marketing

In questo articolo scopriremo insieme quali sono i principali vantaggi, i dati e le statistiche più rilevanti.

Con l'email marketing puoi:

  • Creare contenuti personalizzati e segmentati.
  • Raccogliere feedback e sondaggi.
  • Migliorare le vendite.
  • Comunicare con il tuo pubblico.
  • Generare traffico verso il tuo sito.
  • Tenere traccia dei comportamenti dei tuoi contatti e crei dei flussi in base alle azioni che compiono.
  • Inviare campagne tempestivamente e convenienti. 
  • Raggiungere le persone giuste al momento giusto.

 

Ma da dove iniziare?

Prima di definire gli obiettivi delle campagne, bisognare esaminare un po' di contesto.
È importante conoscere le statistiche email medie del tuo settore e utilizzarle come benchmark per i tuoi obiettivi. Eccone alcune:

email benchmarks 2021-jpg-1

Fonte immagine

Come puoi vedere, questi benchmark variano notevolmente a seconda del settore.

Crea una campagna di email marketing con noi.
Facciamo due chiacchiere!

Passiamo ora ad esaminare alcuni benefici dell’email marketing nel dettaglio:

1) Creazione di contenuti personalizzati e segmentati.

Con l'email marketing puoi personalizzare le tue campagne e creare contenuti mirati. La personalizzazione può essere minima come includere il nome di un contatto nell'email, (quelle che includono il nome del destinatario hanno una percentuale di clic maggiore), oppure puoi anche creare contenuti personalizzati in base alla segmentazione del tuo pubblico in modo da inviare le email giuste ai clienti giusti. 

È bene sapere che un rapporto del 2021 di Litmus ha rivelato che l'80% dei clienti ha maggiori probabilità di effettuare un acquisto da un brand che offre esperienze personalizzate e che circa il 60% degli e-commerce, dei beni di consumo e di vendita al dettaglio personalizzano le e-mail in base agli acquisti passati.

2) Raccolta di feedback e sondaggi.

Tenere sotto controllo la customer experience è molto prezioso se vuoi che i clienti continuino a interagire, coinvolgere e acquistare dal tuo brand.

L'email marketing può aiutarti a farlo. Ad esempio, puoi inviare sondaggi sulla soddisfazione dei clienti per ottenere il loro feedback tramite newsletter.

3) Miglioramento delle vendite.

Sebbene l'email marketing sia chiaramente un eccellente strumento di marketing, può effettivamente migliorare anche le tue vendite.

In effetti, il 59% degli esperti di marketing afferma che l'email è la principale fonte di ROI e coloro che hanno utilizzato campagne segmentate notano un aumento delle entrate fino al 760% .

Le campagne di email marketing possono presentare prodotti o servizi, incoraggiare i clienti ad acquistare dopo aver abbandonato il carrello o offrire loro promozioni speciali.

Inoltre, puoi utilizzare l'email marketing per automatizzare parte del tuo processo di vendita, il che può anche aiutare ad aumentare le vendite.

4) Maggior comunicazione con il tuo pubblico.

È sempre importante migliorare la comunicazione con il tuo pubblico. Quando percepisce di poter parlare con te, è più probabile che diventi fedele al tuo marchio.

5) Generazione di traffico verso il tuo sito.

Quando produci contenuti di valore, li puoi diffondere attraverso campagne di email marketing, così invierai traffico al tuo sito.

Tieni presente che ogni email dovrebbe contenere un invito all'azione (CTA) in modo che i lettori possano fare clic sul tuo sito.

6) Automazione delle campagne di email marketing.

Creare flussi di email automatizzati aumenta l'efficienza e restituisce tempo prezioso che può essere speso per i clienti e altri lavori che richiedono la loro attenzione.

Inoltre, il processo aiuta a ottimizzare la tua strategia di email marketing e personalizzare i contenuti delle newsletter per aumentarne l’efficacia in base ai comportamenti dei tuoi clienti e prospect.

Scarica il modello di pianificazione per le tue newsletter

Ti abbiamo incuriosito? Identifica con noi lo strumento di email marketing ideale
per le tue esigenze e inizia subito una solida ed efficace strategia!