Cos’è l’Inbound Marketing e come Hubspot può ottimizzare il tuo business? 

Sei curioso? Scopri in questo articolo perché abbiamo scelto il CRM HubSpot per fare Inbound Marketing.

Hai presente quel fastidioso spot in televisione che interrompe il tuo film preferito sul più bello? 

Quello è l’Outbound Marketing, una metodologia che punta a “sparare nel mucchio” interrompendo l’attività che il consumatore sta svolgendo attraverso i mezzi tradizionali: televisione, radio, volantini e annunci nei giornali.

L’inbound Marketing invece nasce con l’intento di attirare i clienti senza risultare troppo stressante ed essere meno invasivo del marketing tradizionale. 

La nostra mission in Jam Area è indicare ai nostri clienti la via più efficace per il raggiungimento degli obbiettivi.
Per questo abbiamo sentito subito nostra la natura dell’Inbound Marketing, una strategia di marketing che mette al centro il cliente, i suoi desideri, le sue ambizioni, le sue richieste e le opportunità che vuole cogliere. Non è assolutamente orientato al prodotto ma è orientato al target di riferimento e più precisamente alle buyer personas. 

Il cuore dell’Inbound Marketing è il contenuto associato a una buona strategia SEO.
Creare contenuti di valore che soddisfano le domande e i bisogni reali dei clienti è il modo migliore per attirare l’attenzione e acquisire lead. 
Lungo tutto il processo d’acquisto il cliente è accompagnato da questa strategia che va oltre la vendita, in quanto il consumatore dopo l’acquisto dovrebbe diventare promotore in prima persona verso nuovi acquirenti. 

Da qui il concetto di funnel (imbuto) che vuole descrivere tutte le fasi che accompagnano il processo d’acquisto: attrazione, interesse, conversione e fidelizzazione. 

FCBB326F-FE1C-4BA5-BAB6-7135814120E9_1_105_c
Ovviamente, parte fondamentale di tutti i funnel e dell’Inbound Marketing in generale sono i dati. Si sa, senza dati per tutte queste strategie non si va da nessuna parte. I dati sono la principale fonte per correggere e implementare le varie fasi. 

Non vogliamo affermare che le attività di Outbound Marketing non siano efficaci, anzi! Sui grandi numeri portano a ritorni d’investimento interessanti, ma pensiamo che questo più recente marketing possa essere di grande aiuto per un incremento ancora più sorprendente dei risultati.

Forse non lo sapete, ma questa nuova strategia nasce ufficialmente nel 2007 grazie all’azienda HubSpot, ad oggi la piattaforma per eccellenza per l’Inbound Marketing.  

Noi di JamArea abbiamo scelto il CRM HubSpot, uno strumento che permette la gestione a 360 gradi dei contatti, con lo scopo di arrivare più rapidamente ed in modo più efficace alla conversione dei prospects in clienti attraverso segmentazione delle liste, e-mail personalizzate, un percorso ben delineato di telefonate ed incontri, assegnazione a singole persone all’interno del team di lavoro di specifiche task e un servizio clienti che interviene immediatamente per rispondere alle numerose domande degli utenti. 

Sembra un sogno, ma non lo è, tutto questo è Hubspot una piattaforma nata per alleggerire la vita delle aziende rivolgendosi specificatamente ai reparti di marketing, sales e customer care.

“Ci sono cose nella vita di cui tu non sai
di avere un disperato bisogno fino a quando
non le usi la prima volta”. 

Hubspot è una di quelle, te lo possiamo confermare, ed è per questo che abbiamo intrapreso un percorso di partnership con loro. Crediamo fortemente che nel nuovo contesto in cui le aziende si trovano a dover lavorare è fondamentale disporre di un sistema che riunisca in un unico posto tutte le interazioni con ogni singolo contatto, a partire dalla compilazione di un form sul tuo sito, al tracciamento di chiamate ed e-mail, fino alla lista degli acquisti e il comportamento sui social media. Questo permette un’efficace condivisione di informazioni tra i diversi reparti dell’azienda, oltre che una user experience di livello.

Per aiutarti a comprendere meglio come HubSpot possa ottimizzare il tuo business, ti elenchiamo 10 vantaggi per noi fondamentali. Naturalmente ce ne sono molti altri, ma questi ci sembrano più che sufficienti per cominciare a farti rendere conto dell’importanza di utilizzare una piattaforma come questa.

  1. Blog e sito: HubSpot ti fornisce tutti gli strumenti per il successo: il CMS proprietario di HubSpot è perfettamente integrato con il CRM, il cuore della piattaforma, e permette quindi di proporre agli utenti un contenuto completamente personalizzato sulla base delle loro preferenze o delle modalità con cui hanno interagito con i canali aziendali.

  2. Landing page: le landing page sono il metodo più efficace per convertire i visitatori del tuo sito in lead. Per questo la loro creazione non va lasciata al caso! Con HubSpot puoi creare facilmente landing page che siano splendide dal punto di vista estetico, ottimizzate per tutti i dispositivi e davvero efficaci.

  3. Social media: HubSpot offre l’enorme vantaggio di gestire tutti i social media con la stessa piattaforma su cui hai costruito il sito e ideato tutte le campagne! Basta connettere i profili social - LinkedIn, Facebook, Twitter, Instagram, Google+ - per poter pubblicare direttamente dalla piattaforma. 

  4. Bot: su HubSpot hai la possibilità di costruire dei chatbot personalizzati, sfruttando al meglio tutte le informazioni contenute nel CRM integrato per offrire all’utente la migliore esperienza possibile quando contatta la tua azienda.

  5. Marketing automation: l’automazione può avere un impatto enorme sulle tue attività di Marketing e Vendite, permettendoti di perdere meno tempo possibile in azioni ripetitive per focalizzarti solo sui compiti che più contano, aumentando l'efficienza dei reparti Marketing e Vendite.

  6. Snippets e template: sono scorciatoie utilissime soprattutto per semplificare e razionalizzare il lavoro del reparto vendite.
    Gli snippets sono blocchi di testo che possono essere richiamati tramite un’abbreviazione ed utilizzati quasi dappertutto nel CRM, nelle mail e nelle conversazioni in chat. I template hanno lo stesso scopo di facilitare il lavoro, ma sono intere mail che possono essere riutilizzate per non dover ricomporre più volte lo stesso testo.

  7. Lead scoring: ecco un altro utilissimo tool di HubSpot che permette di aumentare enormemente l’efficienza del team Marketing e Vendite. Grazie al lead scoring è infatti possibile qualificare i lead acquisiti sulla base di una serie infinita di attributi positivi e negativi (azioni che compiono nei confronti dei tuoi canali di comunicazione) a cui si può far corrispondere un punteggio positivo o negativo.

  8. Content strategy: HubSpot è un tool davvero inestimabile quando si tratta di pianificare e gestire la propria content strategy. Uno degli strumenti che HubSpot mette a disposizione, chiamato appunto content strategy, è ottimizzato per supportare nello sviluppo dei topic cluster. 

  9. Prenotare un appuntamento: HubSpot ha pensato a semplificare anche questo! Quando si fissano gli appuntamenti con i potenziali clienti, un sacco di tempo viene sprecato nel botta e risposta necessario per mettersi d’accordo. Grazie a Meetings di HubSpot, sincronizzato con Google o con Office 365, è possibile condividere un link con il proprio cliente, che visualizza direttamente gli orari liberi sul calendario e prenota direttamente un appuntamento.

  10. Report e statistiche: tramite la stessa piattaforma, è possibile pianificare e implementare tutte le azioni di Marketing che normalmente vengono fatte con tantissimi altri software. Il vantaggio non è solo in termini di efficienza: utilizzare un’unica piattaforma consente l’accesso in tempo reale a statistiche integrate sul sito web, il funnel di vendita, l’email marketing, i social e tutte le attività in atto, in modo da tenere sempre sott’occhio il ROI delle attività di Marketing e Vendita in atto. Sulla base di questi dati, si possono creare in ogni momento report personalizzati sulle performance.
     

Ti abbiamo incuriosito? Vuoi saperne di più?
Lasciaci un messaggio o prendi appuntamento con la nostra Stefania per conoscere meglio il mondo HubSpot.